La Multidimensionalità el la comunicazione in Biodanza

Marzo 8 Orario 9:30 Marzo 10 Orario 17:30 CET

FORMAZIONE PERMANENTE – Condotto da MONICA TURCO e SIMONA MALTA

Sei una facilitatrice, un facilitatore di Biodanza? Hai appena iniziato a condurre gruppi o stai conducendo da tempo? Sei alla ricerca di un modo più efficace di portare la Biodanza ai partecipanti e alle partecipanti dei tuoi gruppi? Stai pensando di introdurre esercizi nuovi o diversi perché quello che hai imparato durante la formazione non ti soddisfa o ti sembra distante dalle esigenze delle persone in questo momento?

Questa proposta desidera venire incontro a queste domande. Agli esercizi della Biodanza, quelli che sono descritti nei cataloghi che la scuola di formazione ti ha lasciato, non manca nulla. Serve, però, comprenderne la multidimensionalità, uscire da uno sguardo piatto, bidimensionale: molti esercizi hanno elementi di approfondimento motorio e lessicale aperti che li rendono applicabili ai diversi contesti che un facilitatore incontra durante la conduzione e anche le musiche possono essere utilizzate per generare molteplici tipi di movimento. Inoltre, approfondiremo l’uso che facciamo delle parole che usiamo nella conduzione e nella nostra pubblicità per innovare e rendere più fresco il nostro linguaggio.

lo stage, che si inserisce nel percorso di Formazione Permanente della Scuola di Biodanza SRT di Bologna, prevede quattro moduli teorici e 6 “vivencias” con questi contenuti:

• in cosa consiste la multidimensionalità degli esercizi e delle musiche della Biodanza, al livello del linguaggio, del movimento e dell’utilizzo delle musiche;

• esercitazioni per applicare la multidimensionalità al tuo stile di conduzione;

• strumenti per migliorare la qualità della comunicazione sulla Biodanza;

• imparare a comunicare con chiarezza il tuo messaggio, sia attraverso la scrittura sia verbalmente, a persone appartenenti a contesti diversi (il focus sarà sull’uso di un linguaggio ampio, inteso come aperto e rispettoso dei punti di vista delle persone. Non solo, quindi, attento alle questioni di genere ma anche all’appartenenza a diverse etnie o a riferimenti culturali o religiosi);

• apprendere ed esercitarsi a comunicare la Biodanza con uno stile personale e adeguato ai partecipanti dei tuoi corsi.

Al termine dello stage sarà consegnata una dispensa con tutti i contenuti proposti.

Chi siamo:

Monica Turco: Dal 1991 facilito la Biodanza in luoghi insoliti dove sembra non esserci alcuna possibilità di relazione tra le persone. In 32 anni di lavoro ininterrotto, ho sviluppato la creatività nell’applicazione di ogni danza guardandola da diversi punti e riuscendo ad approfondire la loro essenza. Non ho mai avuto bisogno di inventare una nuova danza perchè è tutto a disposizione, basta solo cambiare il punto da dove la si guarda.

Simona Malta: Sono facilitatrice titolata dal 2009 e didatta dal 2018, oggi facilito gruppi a Faenza. Concilio la mia passione per la Biodanza con il lavoro di account manager per un’azienda di consulenza IT. Scrivere è una delle mie passioni, studio da anni editing e scrittura per i media. Sono stata per dieci anni responsabile della comunicazione per l’associazione Biodanza Italia.

Per informazioni: Monica

+39 3472337846

Centro Studi Biodanza

Via Aldo Moro. 10
San Lazzaro di Savena, Bologna 40069 Italia
Visualizza il sito del Luogo

Camminare per la Vita -Progetto Minotauro

Febbraio 2 Orario 19:30 Febbraio 4 Orario 17:30 CET

Condotto da MONICA TURCO

Presso il Centro Studi Biodanza Bologna – Via aldo Moro, 10 – San Lazzaro di Savena (Bologna)

La chiave di questo seminario è lo sviluppo delle condizioni necessarie per contattare il coraggio di vivere la nostra esistenza. Camminare per la vita è la proposta centrale di questo stage: è una delle sfide principali nel Progetto Minotauro e appartiene alla frontiera della paura di vivere.

Con questa metodologia INNOVATIVA, il mio intento è ridurre lo stress di elaborazione che avviene quando partecipiamo ad un Progetto Minotauro completo.  Ho scelto come la sfida principale, quella della paura di Camminare per la vita per ricordarci ed affrontare con amore la nostra continuazione come specie umana.

Cos’è il Progetto Minotauro?

Il Progetto Minotauro è una metodologia della Biodanza che vuole avvicinarsi a una risoluzione terapeutica delle paure esistenziali.  Sono tante le sfide proposte per le quattro Frontiere della paura: la paura di vivere, la paura dell’amore, la paura dell’espressione, la paura del primitivo.

Per Rolando Torola figura mitica del Minotauro è simbolo dell’istinto primordiale e dell’innocenza selvaggia che abita in noi.  Il labirinto è la metafora che rappresenta la nostra esistenza piena di incertezze, desideri e paure.  Per affrontare le paure si creano le condizioni per un sostegno affettivo del gruppo e il risveglio del coraggio. In questo modo, ogni persona è invitata a integrare l’energia vitale del proprio Minotauro.

Camminare nell’avventura della vita sarà l’unica sfida in questo seminario e la affronteremo sviluppando diversi aspetti:

  • il movimento integrato e la reciprocità con la vita, 
  • l’ascolto delle sensazioni e l’apertura alla sincronicità degli eventi, 
  • la capacità di innovare e l’essere visto,
  • l’espressione dei sentimenti e l’accettazione delle risposte alle nostre azioni,
  • il risveglio della saggezza cosmica e il coraggio di camminare per la vita.

Per informazioni: Monica

+39 3472337846

Centro Studi Biodanza

Via Aldo Moro. 10
San Lazzaro di Savena, Bologna 40069 Italia
Visualizza il sito del Luogo

Applicazione di Biodanza per Bambinə e Adolescenti

Ottobre 13, 2023 Orario 10:00 Ottobre 15, 2023 Orario 17:00 CEST

ITALIA – BOLOGNA

Per agevolare i costi del viaggio, quest’anno torno a proporvi i tre moduli in due moduli con dei video teorici aggiuntivi.

Dal 13 al 15 ottobre 2023 – Modulo  I e II  Scuola di Biodanza Rolando Toro di Bologna

Dal 17 al 19 novembre 2023 – Modulo II e III Scuola di Biodanza Rolando Toro di Bologna

Il corso inizia il venerdì alle 10 e termina la domenica alle 17.00

Puoi arrivare il giovedì sera e dormire in sala.

 

Per agevolare il contenuto teorico, è necessario assistere a 7 video prima della data del 13 ottobre. Il link per i video vi sarà inviato al momento della conferma dell’iscrizione.

I seminari si terranno

Presso il Centro Studi Biodanza Bologna  Via Aldo Moro, 10 SAN LAZZARO DI SAVENA – (BO)

Per informazione di come arrivare al Centro Studi Biodanza di Bologna

clicca qui:   Come arrivare in palestra


Le iscrizioni saranno aperte soltanto agl’insegnanti titolari e agli allievi tirocinanti

Per i tirocinanti con certificato o e-mail del direttore consentendo la partecipazione

Ricordo a chi ha già partecipato alla specializzazione che è possibile ripetere uno o tutti e tre i moduli pagando la metà dell’iscrizione.

Per iscriversi:

Monica+39347 2337846 anche tramite sms o whatsApp o Telegram.

e-mail: turco.monica@gmail.com 


L’obiettivo di questa specializzazione è formare insegnanti nell’applicazione di Biodanza per bambini ed adolescenti, partendo dalla riflessione sulla nostra radicalizzazione e comprensione della “vivencia”, per abbracciare l’infanzia e l’adolescenza dal punto di vista Biocentrico ed agire in accordo a esso. 

Questa specializzazione propone un approccio per gestire  situazione complesse.

Si consegnerà come materiale d’appoggio:

  • Dispensa di Biodanza per bambini realizzata da Rolando Toro.
  • Tre dispense realizzate da Monica Turco fin dal1994 e attualizzate ogni anno. Le prime due dispense sono sono state revisionate l’ultima volta da Rolando Toro nel 2008.  La dispensa contiene: Aspetti teorici, lezioni da poter realizzare con bambini del asilo nido, materne, elementari, medie e superiori che completano quella già esistente IBFed, liste di musiche ed esercizi e indicazioni essenziali che servono da guida per il periodo iniziale del lavoro.
  • La terza dispensa è sempre in aggiornamento e contiene tutto la metodologia che è stata inserita nel 2006. Contiene l’elenco delle nuove musiche, il percorso della progressività degli inserimenti dei cerchi e un percorso di 8 lezioni con la metodologia che ho chiamato “di urgenza”
  • 11 cartelle-playlist con musiche di Biodanza che sono indicate per le lezioni con bambini ed adolescenti, completando le raccolte di musiche ufficiali già esistenti, (molte di loro, servono esclusivamente per situazioni specifiche)
  • Per chi non ha la dispensa di Educazione Biocentrica gli sarà inviato un file.
  • Tutte le schede da utilizzare con maestrə, famiglie e ragazzə, saranno inviate singolarmente a fine formazione per poterle modificare a seconda del bisogno.
  • Sarà necessario ascoltare (guardare) i video dal 01 al 07 prima dell’incontro di ottobre.

Temi dei video

01. L’improvvisazione e le regole – Durata: 43 minuti

02. Cosa faccio della Biodanza con bambini e adolescenti? Durata 19 minuti

03. Introduzione alla metodologia di urgenza. Durata 22 minuti

04. Le danze schematiche, Durata 12 minuti

05. Gli obiettivi. Durata 25 minuti

06. Dalla corsa al salto sinergico – La metodologia di urgenza. Durata 21 minuti

07. La progressività del cerchio. Durata 38 minuti.

I video seguenti si possono guardare dopo il primo incontro. Ogni video è accompagnato di una spiegazione di quello che accade durante la vivencia.

08. Video del asilo nido. Durata 55 Minuti.

09. Video della scuola materna. Durata 52 minuti.

10. Video dell’elementare. Durata 40 minuti

11. Video delle medie. Durata 32 minuti

12. Video di Sonia Stella che ci spiega il percorso dei ragazzi.

Strutturazione   dei   Moduli

I moduli si strutturano in accordo alle necessità del gruppo che si forma ogni anno.

Il programma di riferimento consiste:

 I° Modulo

  • Obiettivi principali per lo sviluppo della metodologia con bambinə (fin dall’asilo nido) e adolescenti attraverso i valori dell’Educazione Biocentrica proposta dal Prof. Rolando Toro.
  • Gestione dei limiti, del tempo e dell’inclusione di tutte le situazioni che si presentano secondo l’Educazione Biocentrica.
  • Sviluppo degli aspetti metodologici attraverso l’analisi di lezioni presentate nella dispensa.  Si partirà dagli aspetti metodologici introdotti dal 2006 presenti nella terza dispensa.
  • Dimostrazione e analisi d’esercizi, consegne e musiche per le diverse fasce d’età.

“ V i v e n c i a s ”

  • Una vivencia specifica per gruppi particolarmente difficili.
  • Tre “vivencias” didattiche che sviluppino la progressività delle danze a proporre, tanto con bambini come per adolescenti nelle linee della Vitalità, Creatività e Affettività, con gli esercizi e le musiche spiegate precedentemente.
  • “Vivencias” armonizzanti per il gruppo.

II Modulo

  • Spazio di risposta ai dubbi riguardanti al primo modulo.
  • Approfondimento metodologico degli esercizi e realizzazione di lezioni dai partecipanti.
  • Sviluppo degli aspetti metodologici attraverso l’analisi di lezioni presentate nella dispensa.

“ V i v e n c i a s ”

Le “vivencias” si realizzeranno d’accordo alla richiesta ed esigenza del gruppo

III Modulo

  • Obiettivi principali per lo sviluppo della metodologia con i ragazzi dagli 11 ai 20 anni.
  • Approfondimento metodologico.

“ V i v e n c i a s ”

Le “vivencias” si realizzeranno d’accordo alla richiesta ed esigenza del gruppo

I diplomi  saranno consegnanti solo alla fine del II °  Modulo,

per chi è tirocinante il certificato avrà validità soltanto dopo la titolazione

Condurrà questa specializzazione

Monica  Turco

Italiana, nata e cresciuta in Venezuela.

Diplomata in Psicopedagogia.

Sono agricoltrice appassionata.  Amo il cielo notturno il quale è essenziale per me come l’acqua e il cibo.

Dal 1991 sono Insegnante Titolare di Biodanza Sistema Rolando Toro e Insegante Didatta dal 1995.

Ho fondato e coordinato la Scuola Rolando Toro di Bologna dal 1995 al 2002 dove continuo a collaborare.

Nel 2002 ho fondato la Scuola di Formazione in Biodanza Sistema Rolando Toro di Roma, e fino al 2010 sono stata la Direttrice didattica.

Per quanto riguarda la didattica per le scuole di formazione approfondisco le mie ricerche principalmente nei temi:  Creatività, Trance, Educazione Biocentrica e Biodanza per Bambini ed Adolescenti, Biodanza nella natura, Il ritorno di Dionisio e i Quattro elementi.

Conduco in Italia gruppi negli asili nido, nelle scuole materne, elementari, medie e superiori dal 1993 ininterrottamente fino al 2017.

Ho condotto gruppi in Italia di adulti e ragazzi disabili con paralisi cerebrale e ritardo mentale dal 1995 al 2002.

Dal 2000 al 2005 ho condotto gruppi di Biodanza in comunità psichiatriche e comunità per portatori di l’AIDS.

Conduco la specializzazione dell’applicazione di Biodanza® per bambini e Adolescenti dal 1994,  approfondendola ogni anno di più e traducendo il materiale nelle diverse lingue.  Sono invitata frequentemente in diversi paesi dell’Europa come: Germania, Francia, Spagna; in Brasile, in Israele ed in Norvegia e in Italia la propongo ogni anno.

Ho avuto l’onore di condurre insieme a Rolando Toro, Ruth Cavalcante e Angelina Pereira il primo corso di di Formazione in Educazione Biocentrica che all’epoca si chiamava l’Estensione di Biodanza ed Educazione Biocentrica.  si è svolta a São Paulo – Brasile nel anno 2002.

Il tema che principalmente approfondisco nelle formazioni di Educazione Biocentrica è il tema “La postura dell’educatore Biocentrico”.

Per informazione di come arrivare al Centro Studi Biodanza di Bologna

clicca qui:   Come arrivare in palestra

Per altre iniziative formative della Scuola di Biodanza Rolando Toro di

Bologna clicca qui: Spazio Amicizia – Formazione permanente

The form you have selected does not exist.

Biodanza applicata ai bambini in tempi di pandemia con Sonia Stella, Caterina Marilli e Katia Chierchini.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner".

A voi che siete curiosi, vi presento una chiacchierata molto ricca che abbiamo fatto io Sonia Stella, Katia Chierchini e Caterina Marilli.

Biodanza nella natura e riti di connessione e celebrazione degli elementi

Giugno 8, 2023 @ 18:00 Giugno 10, 2023 @ 14:00 UTC+0

Quest’anno vi propongo due proposte:

09-10 – 11 Giugno 

Biodanza nella natura e riti di connessione e celebrazione degli elementi. 

Condotto insieme a Vincenzo Avallone.

Casa Solara a Tredozio (Forlì – Cesena)

07-08-09 Luglio 

Alchimia dei 4 elementi nella natura con rito di contatto con l’elemento danzato collegandolo anche ai colori.

Associazione Pax Mundi a Modigliana (Forlì – Cesena)

Similitudini:

La struttura di entrambe le proposte permettono di riprendere la consapevolezza della connessione simbolica quotidiana con gli elementi e così ristabilire il legame con la vita.

Connessi con tutto ciò che facciamo e ci circonda.

Dalle piccole cose quotidiane ai momenti di profonda trascendenza sono per ricordarci della nostra capacità umana di essere consapevoli.  Gli elementi si manifestano nella presa di decisioni, nelle nostre azioni quotidiane e nel legame che costruiamo con gli altri.  I ritiri e le cerimonie sono indispensabili per entrare nella molteplicità espressiva dei 4 elementi: terra, fuoco, aria e acqua.  Ci saranno proposte di rottura con l’atteggiamento di strumentalizzazione che, inconsapevolmente, abbiamo radicato anche nell’uso della Biodanza soltanto per fini di sviluppo personale.  Questo percorso è strutturato per mantenerci connessi con ciò che accade attorno e dentro di noi in tutti i momenti: quando cucineremo e puliremo insieme, nel condividere gli spazi, nei momenti in silenzio, di solitudine, nei canti, nel gioco e quelli della pratica di Biodanza.

Entrambe le strutture sono state scelte per il flusso energetico che sprigionano e per gli occupanti delle case che svolgono lavori energetici importanti.  L’energia sprigionata in ogni struttura è diversa dall’altra.

Differenze:

09-10 – 11 Giugno 

Biodanza nella natura e riti di connessione e celebrazione degli elementi.  Condotto insieme a Vincenzo Avallone. Casa Solara a Tredozio (Forlì – Cesena)

Il gruppo è piccolo con un numero massimo è 12 persone.

La struttura: è una casa privata che ci ospiterà. Non ha una sala apposita per danzare, nel caso di necessità, si aprirà uno spazio in cucina. Non ha recinti, l’accesso alla zona è libero per chi viene a trovare il luogo.  Per dormire ci si arrangia tra 5 posti letto e materassi a terra o in tenda.

Inizia venerdì alle 18 e si conclude alla domenica alle 14.

Costo: 130 euro tutto compreso. Per il cibo ci si divide la spesa, ma questo sarà spiegato ulteriormente.

L’attività sarà interamente con i suoni del bosco, le nostre voci e gli strumenti che porteremo. 

Praticheremo riti specifici di benedizione della terra e del popolo del bosco.

07-08-09 luglio 

Alchimia dei 4 elementi nella natura con rito di contatto con l’elemento danzato collegandolo anche ai colori. Associazione Pax Mundi a Modigliana (Forlì – Cesena)

Il gruppo è aperto a 25 persone.  C’è un’unica camerata per 10 persone, un amplia sala per danzare e dormire con materassino a terra e posti per la tenda. Avremo a disposizione un’ampia cucina e sala da pranzo.

Lo spazio è recintato e la proposta di Biodanza sarà con momenti di danza con la musica, altri con i suoni del bosco e con la voce.  Si danzerà sia fuori che dentro ad uno spazio coperto nelle ore calde.  Si utilizzeranno anche le tempere per esprimere la forza degli elementi, ci sposteremo poco attorno i boschi.

Inizia venerdì alle 14.30 e finisce domenica alle 14.

Costi compresi alloggio e utilizzo del luogo

35 euro camerata da 10 persone.

30 euro per dormine nella sala comune.

25 euro tenda e 10 euro la persona in più.

Seminario 120 euro

Il gioco e la leggerezza dell’elemento aria

La proposta:

Quando James Hillman ci affermava che: “La depressione è una afflizione endemica collettiva”, parla di un fenomeno patologico che si sviluppa nel momento che abbiamo dato piena espansione ad una razionalità che mira soltanto ai fini economici, completamente slegata dal legame con l’invisibile, l’immisurabile e l’incertezza.

Le persone vincolate all’essenza della vita, alla propria anima, come gli artisti, intendo quelli collegati alla propria anima, riescono a portarci al meraviglioso, a sognare, a sentire, alla pura trascendenza, e tutto questo partendo dall’unione della concretezza della tecnica tradotta attraverso il proprio sguardo e sentimento della vita.  Quando ci emozioniamo ci sentiamo vivi, rivitalizzati ed è pura realtà non misurabile.

Troviamo la Terra dentro la concretezza emozionale, nel sentire possiamo essere fertili e potenzialità nutrice, nel fare genuino, essenziale e profondamente in contatto con i propri bisogni vitali.

Questa fertilità espressa nell’amare, nell’offrirsi come frutto, nel rivelare le nostre emozioni, nella manifestazione più sincera di noi stessi e potente forza generatrice di vita; dà ad ognuno l’incanto, la luce, il calore che rivelano la trasparenza del nostro fuoco interiore.

L’aria che influisce nell’atteggiamento delle nostre espressioni, nel modo come accogliamo gli avvenimenti e ci inseriamo nella vita; la facilità di abbracciare, la disponibilità dello sguardo, il gesto simpatico, il cuore rilassato, l’espansione dei nostri gesti, movimenti tutti collegati alla sfera affettiva.

L’ acqua è presente in noi nel permesso che ci diamo al piacere qui ed ora, svestito dall’aspettativa di avere un risultato, nella flessibilità ed elasticità con la quale affrontiamo il quotidiano che apre possibilità al rinnovamento, nel muoverci nell’instabilità dei cambiamenti, nel scioglierci dopo momenti di tensione.

La proposta porta a svegliare aspetti dell’elemento o elementi guida individuale e collettivo e comprendere in che modo possono integrarsi maggiormente gli altri elementi.  Sarà ogni partecipante ad elaborare l’ampia gamma di sfumature di ogni elemento a partire dalla propria percezione e sensibilità.  Si approfondirà, attraverso la danza ed i riti di connessione con gli elementi la capacità percettiva ed il repertorio di movimenti espressivi.

Monica Turco

Monica Turco

Biodanza con musica dal vivo

Marzo 12, 2023 @ 10:30 17:30 UTC+0

Tempo di lettura 1 minuto – Video Editato da Monica Turco

Per il 12 Marzo 2023 al Centro Studi Biodanza di Bologna dalle ore 10.30 alle 17.30 vi propongo, questo evento speciale di Biodanza con musica dal vivo condotto da Maria Vittoria Jedlowski, nome d’arte ORI.

Puoi vedere qui il video del suo lavoro in Conservatorio e che svolgerà in questo seminario.

Maria Vittoria – Ori Jedlowski è insegnante di Biodanza e insegnante di chitarra classica al Conservatorio G. Verdi di Milano e dal 2020 propone un laboratorio in Conservatorio che si chiama: Laboratorio di musica dal vivo in Biodan è insegnante di Biodanza e insegnante di chitarra classica al Conservatorio G. Verdi di Milano e dal 2020 propone un laboratorio in Conservatorio che si chiama: Laboratorio di musica dal vivo in Biodanza.

La bellezza di questo progetto è che lǝ musicistǝ oltre ad imparare gli aspetti emotivi e fisiologici stimolati dalla musica, le provano su sé stessǝ danzandole, poi a turno vanno a suonare la musica che Ori ha scelto per il tipo di espressione proposta.

Durante il seminario danzeremo tutti insieme. Sono già in tantǝ le ragazze e i ragazzi che hanno dato la loro conferma per venire a suonare per noi e questo assicura una ricchezza di brividi.

Ori è una musicista coraggiosa, sensibile e fuori dagli schemi, ha anche condotto questo laboratorio nel pieno delle restrizioni nel 2020. Andate a vedere l’intervista che gli ho fatto insieme a Sergio Cruz su questo link https://youtu.be/Kx20UymHo7E

Il contributo è di 50 Euro

Per gli studenti 20 Euro

Per iscrizioni contattare Monica al +39 3472337846

Il seminario si tiene dalle ore 10.30 alle 17.30 la Domenica 12 Marzo al Centro Studi Biodanza in Via Aldo Moro, 10 – San Lazzaro di Savena (Bologna)

Vi incollo il sito del Conservatorio per accedere alla descrizione del progetto aprendo la pagina: https://www.consmilano.it/, poi didattica-laboratori.

Vi aspettiamo entusiasti

Danzare l’Acqua e l’Aria

Marzo 25, 2023 @ 10:00 19:30 UTC+0

L’ACQUA E L’ARIA: PROFONDITÀ, DOLCEZZA E FLUIDITÀ.

Condotto da Monica Turco

È un invito a navigare nel nostro universo interiore, riscattando la dolcezza e l’innata capacità di fluire tra le emozioni che la vita ci sveglia.

È un seminario la cui base sarà la morbidezza e ha come obiettivo restituire lo sguardo dolce verso noi stessi.

Dalle ore 10 fine alle ore 19.30.

Per la pausa pranzo portare cibo vegetariano o vegano da condividere.

Presso Atelier Espressivo a Castenaso (Bologna)

Per iscrizioni: 347 233 7846

Contributo:

50 Euro

Studenti 20 Euro

Riprendermi la vita.

“Sono felice e sono presente.

Vivo il tempo che passa

senza cura di produrre…

Scoprire la Fluidità

La Fluidità è legata agli elementi acqua ed aria. Insieme ci fanno abbracciare sia il nostro mondo interiore che l’espressione creativa nel mondo.

ABITARE IL CORPO

Nel tempo del “non toccarci” è necessario restituire valore alla corporietà.

 

Car* lettrici e lettori,

Grazie per essere arrivat* fin qui!

Con questo seminario Vi invito  a mantenere il contatto sano con gli altri e coltivare la vitalità, perché in questo periodo predomina l’incertezza e la paura è troppo stimolata. È il momento di sintonizzarci su altre frequenze.

Molti mi chiedono, perché fare Biodanza oggi?

Perché la Biodanza è molto di più che l’abbraccio che tanto ci manca.  La Biodanza ci offre la possibilità di ripetere quei gesti che ci avvicinano agli altri e che ci restituiscono il valore di essere umani.

Oggi abbiamo bisogno più che mai di sospendere le parole e i pensieri per permettere di portare l’attenzione al corpo, al movimento aperto e sensibile e così raggiungere la bellezza.

Il costo è di  € 80

Persone attualmente in pensione 60€

Studenti €40

Per le regole Covid 19 il massimo di partecipanti è di 15 persone.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, scopri come fare nella cookie policy. Cliccando sul pulsante, acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi