Camminare per la Vita -Progetto Minotauro

Febbraio 2 Orario 19:30 Febbraio 4 Orario 17:30 CET

Condotto da MONICA TURCO

Presso il Centro Studi Biodanza Bologna – Via aldo Moro, 10 – San Lazzaro di Savena (Bologna)

La chiave di questo seminario è lo sviluppo delle condizioni necessarie per contattare il coraggio di vivere la nostra esistenza. Camminare per la vita è la proposta centrale di questo stage: è una delle sfide principali nel Progetto Minotauro e appartiene alla frontiera della paura di vivere.

Con questa metodologia INNOVATIVA, il mio intento è ridurre lo stress di elaborazione che avviene quando partecipiamo ad un Progetto Minotauro completo.  Ho scelto come la sfida principale, quella della paura di Camminare per la vita per ricordarci ed affrontare con amore la nostra continuazione come specie umana.

Cos’è il Progetto Minotauro?

Il Progetto Minotauro è una metodologia della Biodanza che vuole avvicinarsi a una risoluzione terapeutica delle paure esistenziali.  Sono tante le sfide proposte per le quattro Frontiere della paura: la paura di vivere, la paura dell’amore, la paura dell’espressione, la paura del primitivo.

Per Rolando Torola figura mitica del Minotauro è simbolo dell’istinto primordiale e dell’innocenza selvaggia che abita in noi.  Il labirinto è la metafora che rappresenta la nostra esistenza piena di incertezze, desideri e paure.  Per affrontare le paure si creano le condizioni per un sostegno affettivo del gruppo e il risveglio del coraggio. In questo modo, ogni persona è invitata a integrare l’energia vitale del proprio Minotauro.

Camminare nell’avventura della vita sarà l’unica sfida in questo seminario e la affronteremo sviluppando diversi aspetti:

  • il movimento integrato e la reciprocità con la vita, 
  • l’ascolto delle sensazioni e l’apertura alla sincronicità degli eventi, 
  • la capacità di innovare e l’essere visto,
  • l’espressione dei sentimenti e l’accettazione delle risposte alle nostre azioni,
  • il risveglio della saggezza cosmica e il coraggio di camminare per la vita.

Per informazioni: Monica

+39 3472337846

Centro Studi Biodanza

Via Aldo Moro. 10
San Lazzaro di Savena, Bologna 40069 Italia
Visualizza il sito del Luogo

La Trance, un cammino verso la guarigione

Settembre 2, 2023 Orario 10:00 Settembre 3, 2023 Orario 18:00 CEST

La trance la considero una delle vie più importante per poter avere accesso al rinnovamento della propria vita e del proprio organismo. La Trance è sempre stata praticata nelle varie culture in modi molto diversi con lo scopo di riconnettersi con la vita senza l’intervento della ragione. Spesso ci spaventa perché viene associata soltanto alla trance di possessione e perdita di sé.

La parola trance significa transitare, passare da uno stato di coscienza ad un altro, andare al di là, questo passaggio che è puramente sensitivo attiva allo stesso tempo un cambiamento dello stato fisiologico nel nostro corpo. Viviamo nel quotidiano diversi stati di trance, quello più comune è dopo pranzo quando la sonnolenza ci porta ad uno stato di rilassamento tonico e si rallenta anche la capacità di pensare. Ci sono momenti che veniamo rapiti da ciò che facciamo perché ci attraversa una farfalla, sentiamo la brezza accarezzarci sulla pelle o scambiamo uno sguardo con qualcuno, sono piccoli cambiamenti ci trasportano a un nuovo stato di umore, un veloce rinnovamento organico che offre energia per continuare la giornata.

Dal 1998 conduco ogni anno diversi stage dedicati alla Trance, e osservo gli straordinari effetti che ha sull’organismo e sulla percezione della vita perché si contattano aspetti della trascendenza che sono raggiungibili solo attraverso il movimento in gruppo.

La trance per la Biodanza viene risvegliata attraverso la scoperta di nuove risposte espressive a stimoli musicali e la protezione del gruppo che fa da matrice affettiva e permissiva. La metodologia della Biodanza progressivamente ci porta a stati di abbandono psicofisico con lo scopo di andare al di là di un pensiero condizionato e di sciogliere le resistenze del nostro corpo, raggiungere un’azione nella vita più integrata a una totalità complessa e misteriosa.

La proposta di questo stage è quella di ritrovare il legame con l’utero cosmico e riconoscere il proprio ruolo nella vita, per dare qualità e salute alla nostra esistenza, per manifestare la nostra vocazione uniti alla totalità. L’obiettivo prioritario sarà riconoscere il valore delle nostre decisioni e azioni di fronte alle attuali trasformazioni delle relazioni umane e dell’ambiente.

Monica Turco

Per questo stage abbiamo scelto un posto speciale in campagna e totalmente immerso nel verde.

Evento per chi già pratica Biodanza

L’incontro si svolge a Flumini vicino Cagliari presso Ibbaluna in campagna, l’indirizzo verrà comunicato ai partecipanti.

Lo stage inizia sabato 2 settembre ore 10,00 e termina domenica 3 settembre ore 19,00; i partecipanti sono invitati a portare cibo e bevande da condividere durante i pasti.

E’ possibile alloggiare presso la struttura per tutti quelli che lo richiedono fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Contattare Giancarlo Buccheri per info e prenotazioni 349.570.5604

Quota agevolata per le iscrizioni prima del 4 agosto !!!

Biodanza applicata ai bambini in tempi di pandemia con Sonia Stella, Caterina Marilli e Katia Chierchini.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner".

A voi che siete curiosi, vi presento una chiacchierata molto ricca che abbiamo fatto io Sonia Stella, Katia Chierchini e Caterina Marilli.

Biodanza con musica dal vivo

Marzo 12, 2023 @ 10:30 17:30 UTC+0

Tempo di lettura 1 minuto – Video Editato da Monica Turco

Per il 12 Marzo 2023 al Centro Studi Biodanza di Bologna dalle ore 10.30 alle 17.30 vi propongo, questo evento speciale di Biodanza con musica dal vivo condotto da Maria Vittoria Jedlowski, nome d’arte ORI.

Puoi vedere qui il video del suo lavoro in Conservatorio e che svolgerà in questo seminario.

Maria Vittoria – Ori Jedlowski è insegnante di Biodanza e insegnante di chitarra classica al Conservatorio G. Verdi di Milano e dal 2020 propone un laboratorio in Conservatorio che si chiama: Laboratorio di musica dal vivo in Biodan è insegnante di Biodanza e insegnante di chitarra classica al Conservatorio G. Verdi di Milano e dal 2020 propone un laboratorio in Conservatorio che si chiama: Laboratorio di musica dal vivo in Biodanza.

La bellezza di questo progetto è che lǝ musicistǝ oltre ad imparare gli aspetti emotivi e fisiologici stimolati dalla musica, le provano su sé stessǝ danzandole, poi a turno vanno a suonare la musica che Ori ha scelto per il tipo di espressione proposta.

Durante il seminario danzeremo tutti insieme. Sono già in tantǝ le ragazze e i ragazzi che hanno dato la loro conferma per venire a suonare per noi e questo assicura una ricchezza di brividi.

Ori è una musicista coraggiosa, sensibile e fuori dagli schemi, ha anche condotto questo laboratorio nel pieno delle restrizioni nel 2020. Andate a vedere l’intervista che gli ho fatto insieme a Sergio Cruz su questo link https://youtu.be/Kx20UymHo7E

Il contributo è di 50 Euro

Per gli studenti 20 Euro

Per iscrizioni contattare Monica al +39 3472337846

Il seminario si tiene dalle ore 10.30 alle 17.30 la Domenica 12 Marzo al Centro Studi Biodanza in Via Aldo Moro, 10 – San Lazzaro di Savena (Bologna)

Vi incollo il sito del Conservatorio per accedere alla descrizione del progetto aprendo la pagina: https://www.consmilano.it/, poi didattica-laboratori.

Vi aspettiamo entusiasti

Danzare l’Acqua e l’Aria

Marzo 25, 2023 @ 10:00 19:30 UTC+0

L’ACQUA E L’ARIA: PROFONDITÀ, DOLCEZZA E FLUIDITÀ.

Condotto da Monica Turco

È un invito a navigare nel nostro universo interiore, riscattando la dolcezza e l’innata capacità di fluire tra le emozioni che la vita ci sveglia.

È un seminario la cui base sarà la morbidezza e ha come obiettivo restituire lo sguardo dolce verso noi stessi.

Dalle ore 10 fine alle ore 19.30.

Per la pausa pranzo portare cibo vegetariano o vegano da condividere.

Presso Atelier Espressivo a Castenaso (Bologna)

Per iscrizioni: 347 233 7846

Contributo:

50 Euro

Studenti 20 Euro

Riprendermi la vita.

“Sono felice e sono presente.

Vivo il tempo che passa

senza cura di produrre…

L’ideatore della Biodanza.

Ci voleva un uomo determinato, folle e coraggioso per contrastare la cultura antivita: Rolando Toro Araneda

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, scopri come fare nella cookie policy. Cliccando sul pulsante, acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi